mercoledì 2 ottobre 2013

Caccavelle di Gragnano alla Parmigiana !!!


Oggi sono lieta di presentarvi una nuova e squisita collaborazione...diamo il benvenuto a la pasta de La Fabbrica della Pasta di Gragnano,produttrice da tre generazioni,con i dettami e segreti dell'alta Tradizione pastaia della Famiglia!!!Impasta dolcemente con maestria e pazienza,la migliore semola di grano duro di prima estrazione (solo il cuore del chicco) con l'acqua dei Monti Lattari,sorgente limpida e incontaminata!Utilizza solo trafile in bronzo che donano a tutti i loro formati quella ruvidita' che sposa bene con qualsiasi condimento.Con amore e dedizione,segue il lungo e delicato asciugamento a bassa temperatura che dona,insieme ai suoi 32 segreti,a tutta la Pasta,un sapore unico ed una eccellente tenuta in cottura!!!



Nella Fabbrica della Pasta di Gragnano troverete:
prodotti selezionati e di qualita' che esprimono i sapori unici del nostro territorio;
personale plurilingue e sempre cortese che puo' suggerirvi i migliori abbinamenti per esprimere al massimo i Vostri desideri e rendervi soddisfatti;
assortimento di confezioni realizzate con simpatiche scatole di cartone"tipo legno",cesti in castagno,buste in carta pergamena,pentole e tegami in alluminio rifiniti in rame,tegami e terracotta lavorati artigianalmente,barattoli in vetro,oltre ad un'ampia scelta di oggetti d'epoca per comporre confezioni uniche;
personalizzazione delle confezioni sia con bigliettini augurali tipo cartolina anticata,scritta a mano con la dedica da Voi preferita,sia con l'utilizzo di propri marchi da apporre esternamente.
Tutti i  vantaggi di acquistare direttamente alla produzione!!!

Il sito:http://www.lafabbricadellapastadigragnano.it/



Ringrazio vivamente l'azienda per avermi concesso l'onore di provare questa meravigliosa pasta,tra i vari formati che mi ha inviato,ho voluto subito provare Le Caccavelle,un formato di pasta molto particolare e bello da portare in tavola ^_^

Ingredienti:
1 confezione di Caccavelle di Gragnano
1 melanzana da 500 gr.
Insaporitore per sugo Ariosto
1 litro di salsa di pomodoro
1 mozzarella
parmigiano grattugiato qb
olio evo (io Olio Dante)




Per prima cosa ho affettato le melanzane e le ho fritte.Ho preparato una classica salsa di pomodoro con l'aggiunta dell'insaporitore Ariosto ed ho messo via.Ho tagliato a cubetti la mozzarella e fatta scolare,nel frattempo ho lessato le Caccavelle in acqua calda e salata,le ho scolate con l'utilissimo attrezzo Scola e Friggi della GP&me



le ho poggiate in una terrina di coccio ed ho iniziato a fare gli strati,partendo con un po' di sugo nel coccio,nella pasta,poi ho messo le melanzane,la mozzarella,il sugo e il parmigiano...


terminati gli strati,ho messo in forno a 180° fino a doratura...




Ecco il risultato,una pasta che tiene benissimo la cottura ed ha un sapore eccezionale,vi consiglio di provarla ^_^



E se vi avanza la salsa?Niente paura io ho risolto cosi' ;)


 ho utilizzato la macchina per il sottovuoto della FoodSaver...un tempo lo avrei congelato o buttato,ma adesso ho un alleato eccezionale ^_^

Alla prossima ^_^

Con questa ricetta partecipo a: Scambiamoci una Ricetta seconda edizione:La Pasta!Scadenza 31 Ottobre 2013

http://iotestopositivo.blogspot.it/2013/10/scambiamoci-una-ricetta-seconda.html?showComment=1381071904639#c8124985874000462758 


39 commenti:

  1. Bellissimo questo formato di pasta gigantesco!!
    Bella anche la presentazione nelle terrine di coccio.

    RispondiElimina
  2. mmmmmm che fame! ste caccavelle sono una forza! buonissima la pasta di Gragnano!!

    RispondiElimina
  3. Finalmente... domenica le faccio ,complimenti e grazie!

    RispondiElimina
  4. bellissima ricetta! bhe domenica trasgredisco la mia dieta e le faccio!

    RispondiElimina
  5. Quanto mi piace questo formato, e il ripieno? Buonisssssssssimo!!!!! buon pomeriggio carissima!! <3

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia e che fame! Sto' guardando queste immagini dal mio pc di lavoro, e ancora devo andare a pranzo, è una vera tortura!

    RispondiElimina
  7. Interessantissimo formato di pasta e irresistibile condimento. Ne hai fatto un capolavoro! Brava!!!!!

    RispondiElimina
  8. sembrano troppo buone, hai fatto bene a mettere la salsa sottovuoto, che bella comodità! Si salvano soldini perché non si spreca nulla e tempo :)

    RispondiElimina
  9. Meravigloso questo formato di pasta che si sposa ottimamente con il tuo condimento :)

    RispondiElimina
  10. La bontà!! Solo a vederli mi viene fame :D
    Passa da me se ti va, mi farebbe un sacco piacere!!
    ARMOIRE DE MODE - Fashion Blog

    RispondiElimina
  11. Una delizia!!! La pasta di Gragnano è speciale, la ricetta pure, che dire... Bravissima

    RispondiElimina
  12. E' una bontààà! Posso passare a pranzo la prossima volta? :P

    RispondiElimina
  13. Mamma che bontà Lety!!!
    Cosa darei per assaggiarne una!!!
    Un bacione e complimenti per la bella collaborazione
    Carmen

    RispondiElimina
  14. sai sempre solleticare magnificamente il mio appetito, complimentissimi!

    RispondiElimina
  15. Mamma mia,che buonoooooo.....:PPP
    Brava cara,come sempre.....
    Baci

    RispondiElimina
  16. Cara Lety, innanzitutto complimenti per la collaborazione: ho già sentito parlare di questo marchio, dicono che sia eccellente!
    Le caccavelle è un formato di pasta che desidero provare da una vita e ora che ho visto questa succulenta ricetta sogno di mangiare un piatto come questo che hai realizzato *_*
    Ottimi ingredienti ed ottima presentazione...bravissima!
    Va a finire che mi trasferisco a vivere vicino a te, sei un'ottima cuoca oltre che una deliziosa amica! :-*

    RispondiElimina
  17. lety la pasta di gragnano è favolosa.... ma questo formato di pasta ti confesso che non lo conoscevo.. bellissimo... e che goloso ripieno:) un abbraccio:**

    RispondiElimina
  18. sembra dabbero ottima questa pasta e poi ha avuto degli aiuti fondMentali...bhe x pranzo.sn da te :) ce la faccio con le ore di volo?:)

    RispondiElimina
  19. ho avuto anch'io il piacere di provarli,sono davvero ottimi...brava amica,sei stata super nel preparare questo goloso ripieno....ed anche a farli rimanere interi dopo la cottura:))))

    RispondiElimina
  20. ma queste ciotoline sono eccezionali!!!!!che spettacolo questo formato di pasta e come lo hai cucinato....un idea geniale per servire monoporzioni! sei sempre unica nelle tue ricette!
    conosco pasta Gragnano ma non è facile trovare dalle mie parti questi formati speciali......peccato :-(
    Indispensabile il sottovuoto in cucina....io per natale voglio assolutamente regalarmelo...prendo nota del tuo!

    RispondiElimina
  21. Ma questa pasta è gigante!!! *__* E ci va anche un bel po' di condimento dentro... Golosa come piace a me!!! Lety, mi auto-invito a casa tua la prossima volta che le prepariiiii!

    RispondiElimina
  22. ottima ricettina, io amo la pasta di quest'azienda è troppo buona.

    RispondiElimina
  23. un modo originale per portare in tavole le caccavelle, brava

    RispondiElimina
  24. che meraviglia Leti sei una cuoca perfetta <3

    RispondiElimina
  25. ed io che mi ero montanta la testa che avevo fatto le lasagne...questo sì che è cucinare...divinamente:) un bacione cara Lety!

    RispondiElimina
  26. Gragnano produce dei formati di pasta bellissimi e molto particolari, li utilizzo anch'io soprattutto quando ho delle occasioni importanti e voglio fare bella figura, bellissima la tua idea di Parmigiana la terrò sicuramente a mente.

    RispondiElimina
  27. che bontàààààààà (; Reb, xoxo.


    * Sul mio blog c’è un nuovo outfit, fammi sapere cosa ne pensi:
    http://www.toprebel.com/2013/10/red-lipstick-black-panther.html

    RispondiElimina
  28. Ciao vienimi a trovare nel mio blog c'è una sorpresa per te. Il link è:
    http://leviedelladolcezza.blogspot.it/
    Segui il profumo dello zucchero....A presto

    RispondiElimina
  29. sei davvero straordinaria complimentissimi deve essere una super bontà *_*

    RispondiElimina
  30. bellissima ricetta !!!!!!! lety son tornata ! ^_^

    RispondiElimina
  31. lety una favola mi piacciono perche' hai raggruppato i sapori mediterranei in una pasta per eccellenza mediterranea

    RispondiElimina
  32. grazie per aver partecipato alla mia iniziativa! adoro la pasta di Gragnano!

    RispondiElimina
  33. che delizia questa pasta! questo formato cosi' gigante non lo avevo mai visto!!! complimenti per il blog
    Annalisa di http://www.donnaecasa.it/blog/

    RispondiElimina
  34. Ma che delizia!! Hai avuto un'ottima idea! Ne ho un pacco a casa di caccavelle!! Le devo provare ;-) baci cara Lety!

    RispondiElimina
  35. le devo assolutamente trovare, sono bellissime! Un bacione...

    RispondiElimina
  36. Ciao mi chiamo tiziana mi sono appena unita al tuo gruppo. bellissimo blog molto interessante, per non parlare di questa pasta di gragnano a dir poco una squisitezza non solo per il palato. se ti va passa anche da me e unisciti al mio gruppo potremmo scambiarci consigli utili in cucina ciao tiziana

    RispondiElimina