martedì 10 dicembre 2013

Il Pandoro senza sfogliatura !!!


Si sta avvicinando il Natale ed io sono felicissima di poter mangiare di nuovo il Pandoro,si perchè io sono tra quelli che lo preferiscono al Panettone,anche perchè non amo ne i canditi e ne l'uvetta;)Lo avevo fatto anche l'anno scorso,ma non mi aveva soddisfatta al 100%,poi girovagando sul web mi sono imbattuta in questa ricetta e mi sono decisa a provarla subito.Vi confesso che per ben 2 volte ho fallito,si anche a me purtroppo capitano dei flop,ma non mi sono lasciata abbattere e con l'aiuto di una splendida persona,quale  Federica Simoni, autrice del blog La Cucina di Federica,sono riuscita a sfornare questo splendido e soffice Pandoro,proprio come quelli che compriamo ;)La ricetta originale la trovate Qui,vi anticipo che se non avete una planetaria o il bimby,sara' davvero difficile riuscire a realizzare un pandoro come si deve,perchè il segreto per una buona riuscita è l'incordatura...ma ora passiamo alla ricetta:

Ingredienti per la biga:
100gr. di farina manitoba
20gr. di lievito di birra
50ml. di latte tiepido (potrete aggiungerne ancora un po' se la biga risultasse dura)

Ingredienti per l'impasto per uno stampo da 1 kg.:
280gr.di farina manitoba
70 gr.di farina 00
2 tuorli
3 uova (usate uova medie)
185gr. di zucchero
50gr.di burro morbido
50 ml. di acqua
6gr. di sale
1 bacca di vaniglia o vanillina
5gr.di lievito di birra
Ingredienti per l'emulsione:
16/18gr. di cioccolato bianco (io cioccolato Socado)
120gr.di burro
15gr.di miele

Cominciamo col preparare la biga la sera prima,mescoliamo gli ingredienti e facciamo lievitare per 10/12 ore



biga dopo 12 ore



Inserite nella planetaria la biga e impastiamo con i tuorli e il lievito,aggiungiamo un po' alla volta la farina,lo zucchero,l'acqua e il sale,e uno alla volta le uova restanti,per ultimo il burro poco alla volta e facciamo incordare l'impasto finchè non si stacchi dalle pareti della ciotola...ho iniziato con la foglia e quando l'impasto era cosi



sono passata al gancio,quando prendendo un pezzo di pasta vi accorgete che avra' fatto il velo allora l'impasto è incordato,comunque ci vorranno dai 40 minuti a un'ora e mezza



lasciate riposare l'impasto in una ciotola unta di burro e fate raddoppiare o triplicare la pasta



dopo 5 ore

mentre l'impasto lievita,prepariamo l'emulsione facendo fondere a bagnomaria il cioccolato,una volta sciolto togliamo dal fuoco e aggiungiamo il miele e il burro,dovrete ottenere una crema



mi raccomando che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente,trascorso il tempo della lievitatura,prendiamo l'impasto e lo rimettiamo nella planetaria e cominceremo ad aggiungere l'emulsione a poco alla volta e portiamo a incordatura,se la prima incordatura è stata fatta alla perfezione i tempi saranno piu' brevi ora...una volta pronto prendiamo l'impasto formiamo una palla e lo inseriremo nello stampo imburrato con la parte della chiusura verso l'alto



i tempi di lievitazione variano a secondo del calore che avete in casa,io vi suggerisco di avvolgere lo stampo in una coperta metterlo nel forno spento con la luce accesa e con un pentolino di acqua bollente...il mio ha impiegato parecchio ad arrivare al bordo...quindi vi consiglio di avere molta pazienza :)




quando la pasta arrivera' al bordo dello stampo infornate in forno gia' caldo a 170° per 15 minuti



se vedete che tende a bruciare inserite un foglio di alluminio,ma fate velocemente se no rischiate di sgonfiare il pandoro,passati i 15 minuti abbassate la temperatura a 160° e cuocete per 30 minuti,attendete 5/10 minuti e fate la prova stecchino,se esce asciutto è fatta...fate raffreddare nello stampo e una volta freddo lo conserverete  nelle buste dei pandori,io ne avevo una dell'anno scorso...mi raccomando consumatelo il giorno dopo,piu' lo lascerete riposare e  piu' sara' buono ;

appena uscito dallo stampo...






Spero di essere stata chiara,ho cercato di fare piu' foto possibili per aiutarvi...ora non vi resta che provare :)

Alla prossima ^_^




47 commenti:

  1. Sei stata davvero bravissima, sarà mille volte più buono di quelli che si comprano, beata la tua famiglia hehe :*

    RispondiElimina
  2. E' bellissimo e sicuramente buonissimo... Sei stata grande! ^__^ Ma dimmi una cosa: il cioccolato bianco è essenziale? Ci va in tutti i pandori oppure è una tua variante? Bacini

    RispondiElimina
  3. direi di si,il cioccolato bianco sostituisce il burro di cacao e ti rende il sapore quasi simile a quelli comprati...ma tranquilla non lo senti il suo sapore ;)

    RispondiElimina
  4. Grazie mille!!! Bravissima! Copio subito!!! :D

    RispondiElimina
  5. Stampo e ripropongo la ricetta al più presto...la ripongo nel cassetto assieme alla mia amata stella/fiore :)

    RispondiElimina
  6. se dovessi scegliere tra panettone e pandoro opterei sempre per quest'ultimo, il tuo pandoro è semplicemente perfetto, complimenti!!

    RispondiElimina
  7. super Lety!!!! Bravissima e stupendo questo pandoro, anzi rettifico, meraviglioso <3

    RispondiElimina
  8. Questa sì che è una bella ricetta, complimenti per il risultato! La copio, chissà che mi venga voglia di provare visto che evito come la peste i dolci confezionati!

    RispondiElimina
  9. è bellissimo, e la fetta tagliata mostra che è anche morbido , sei stata bravissima!
    Immagino la tua soddisfazione nel vedere questo magnifico risultato!

    RispondiElimina
  10. semplicemente bellissimo...i miei complimenti!
    bacio

    RispondiElimina
  11. Wow, 40 minuti di incordatura... e io che volevo farlo a mano! Non ci penso proprio!

    RispondiElimina
  12. complimenti sei stata bravissima e soprattutto complimenti alla tua spiegazione sei stata molto chiara e diretta!!! Nuova iscritta sicuramente nel periodo natalizio proverò qualche tua ricetta e ti farò vedere il risultato :) ti ho mandato una richiesta d'amicizia su fb :)

    RispondiElimina
  13. quando ho iniziato a leggere con carta e penna alla mano prontissima a seguire come sempre i tuoi fantastici esperimenti.....mi hai stroncata quando sono arrivata alla parte "planetaria/bimby" ahhhhhhhhhhhhhhhh
    non ho ne uno ne l'altro...quindi impossibile preparare il pandoro :-(
    SONO DEPRESSA...TE LO DICO!
    cmq tu sei stata bravissima e caparbia nel tentare fino al raggiungimento della perfezione! e ci sei riuscita *-*

    RispondiElimina
  14. complimenti lety io nn ho la planetaria...sigh nn vi provo neanche....ma se te ne avanza uno lo accetto volentieri :-)

    RispondiElimina
  15. complimenti lety io nn ho la planetaria...sigh nn vi provo neanche....ma se te ne avanza uno lo accetto volentieri :-)

    RispondiElimina
  16. complimenti lety io nn ho la planetaria...sigh nn vi provo neanche....ma se te ne avanza uno lo accetto volentieri :-)

    RispondiElimina
  17. Grazie mille per la ricetta Lety!!
    Un'unica domanda, il cioccolato bianco è indispensabile?? Non si può sostituire con nessuna altra cosa?
    Io purtroppo sono allergica al cioccolato ma l'idea di provarlo è troppo forte!!!
    Un mega bacio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo no,perchè va in sostituzione del burro di cacao..mi spiace :(

      Elimina
  18. Tesoro è meglio pure di quelli comprati, davvero ♥ Qui parliamo della tua bravura e pazienza a far venire al mondo un pandoro perfetto! Porto da me ♥

    RispondiElimina
  19. complimentissimi lety, una bellissima ricetta, sei troppo bravaaaaaa. Ti è venuto benissimo!

    RispondiElimina
  20. Ti è venuto benissimo alto e soffice complimenti!!!
    Un bacio :))

    RispondiElimina
  21. spero di trovare lo stampo e poi posso provare la tua splendida ricetta *_* mi è venuta una voglia di pandoro assuuuuuuuuurda ^_^

    RispondiElimina
  22. l'hai spiegato talmente bene che sembra quasi facile..che dici, ci provo anche io ? Un bacione cara Lety, buona settimana....

    RispondiElimina
  23. lety, sei mitica !!!!!! brava, brava, brava!!!! ^__^

    RispondiElimina
  24. Che dire...complimenti!!!! sei sta veramente brava! E' strepitoso! un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  25. ma come hai fattoo wowowow è meravigliosoo complimentissimi e grazie per la ricetta la farò leggere a mamma *_* voglio il pandoroooooooooooo <3

    RispondiElimina
  26. tesoro questo pandoro merita un applauso... sei stata davvero bravissima... la foto dell'impasto incordato racconta quanto tu sia brava.... i miei complimenti più cari:** un abbraccio immenso:**

    RispondiElimina
  27. Tesoro...è spettacolare!!!!!!!!!!!!!!!!!!111

    RispondiElimina
  28. sei bravissima Lety, complimenti, io non so se ci riuscirei, ci vuole tanta, ma tanta pazienza......no, non ce la farei!! baci!

    RispondiElimina
  29. questa sì che è un'idea! :) brava lety e brava Fede! ;-)

    RispondiElimina
  30. è favoloso, io non l'ho mai preparato, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  31. Che meraviglia, a vederlo sembra di quelli comprati, preciso, senza sbavature. Grandioso, complimentissimi

    RispondiElimina
  32. Che dire...se non che sei stata BRAVISSIMA!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Baci cara

    RispondiElimina
  33. Solo tu potevi cimentarti in un'impresa così difficile e laboriosa, peraltro con un risultato eccellente!
    Ti faccio i miei più sinceri complimenti Lety, il tuo pandoro è semplicemente perfetto e chissà che buono *__*
    Non so se avrei la tua stessa tenacia, ma di sicuro un tutorial così chiaro e ben fatto mi sarebbe di ottimo aiuto!
    Sei bravissima, davvero! E la bontà di questo dolce artigianale è il premio che meriti :-***

    RispondiElimina
  34. eccomiiiiiii Letizia, grazie della citazione, <3 e sono strafelice che ti hai sfornato questa meraviglia, sapevo che ci saresti riuscita!!!! Un abbraccione.
    <3 <3 <3

    RispondiElimina
  35. accidenti....sembra il bauli:)))) certo il procedimento ed i tempi non sono velocissimi ma caspita il risultato ne vale la pena...anche dalle foto si capisce bene che ti è venuto sofficissimo..io non ho lo stampo..ma chissà...potrei sempre dilettarmi!

    RispondiElimina
  36. Grazie per il supporto di ieri sera, il tuo PANDOR_LETY e il mio PANDOR_ANTO sono eccezionali!!!

    RispondiElimina
  37. Que alto se ve genial!!
    Un saludito

    RispondiElimina
  38. grazie per averci spiegato in tutti i passaggi su come ottonere un buon pandoro

    RispondiElimina
  39. Ma tu sei semplicemente fantastica, è stupendo!!! Chissà che bontà unica! Vorrei tanto provare a fare il pandoro quest'anno, mai fatto... ma ci sono troppe cose che hanno la precedenza e il tempo è poco, non so se ce la farò! Intanto mi delizio con il tuo e ti faccio i miei più grandi complimenti! :) Grazie per le tue parole, grazie per la tua presenza e grazie per il tuo affetto... ti abbraccio forte forte <3

    RispondiElimina
  40. Che bello questo pandoro, ti è venuto benissimo, complimenti!

    RispondiElimina
  41. Ma quanto sei brava tu!?? :-) vorrei provarci anch'io...ma senza impastatrice...non credo di farcela io!! :-) Un bacione tesoro e buona giornata!

    RispondiElimina
  42. Complimentiiiii!!! è veramente perfetto!!! Io ho sia la planetaria sia il bimby, ma sono certa che comunque mi verrà difficile fare una meraviglia simile :-) un bacioneeeeee

    RispondiElimina
  43. Ciao Lety, un abbraccio fortissimo e tanti auguri di buon Natale a te e alla tua famiglia! Serenità, salute, gioia e tante belle sorprese! Un bacio grande <3 <3 <3

    RispondiElimina